[ ART D'OFFRIR ]  Le champagne est le cadeau idéal ! Retrouvez notre sélection d'idées cadeaux champagne, pour toutes vos occasions d'offrir > VOIR LA SÉLECTION

Dom Pérignon

Vintage Rosé 2009 Bottiglia (0.75L) | Box

Champagne raffinato, Dom Pérignon Vintage Rosé 2009 con cofanetto affascina con il suo carattere intimo e carezzevole: questo vino intensamente vivace è una vera incarnazione del frutto della vendemmia. Nata da un’estate calda, secca e soleggiata, l’annata 2009 è radiosa, con le uve che mostrano tutta la loro maestosità, maturità e ricchezza.

439,00 

In magazzino. Consegna in 5-10 giorni
Consegna gratuita a partire da 500€ di acquisto Imballaggio accurato a prova di rottura Comunicateci il vostro messaggio personale al momento della conferma dell'ordine Vedi tutti i prodotti Champagne di Dom Pérignon
    Dom Pérignon Rosé è nato per superare i limiti della creazione. Riflette un desiderio radicato di sfidare se stessi, di rischiare, di sperimentare liberamente e di andare sempre oltre. Dom Pérignon Rosé, domato in quasi dodici anni di lenta e controllata trasformazione in cantina, incarna la vivacità del chiaroscuro. Dedicato alla creazione, esplora radicalmente il campo delle possibilità. Il Capo di Casa ha fatto di questa presenza vibrante e imperativa la chiave di volta dell’assemblaggio del Dom Pérignon Vintage Rosé 2009 con cofanetto. Con infinita generosità, il blend esalta gli aromi, mostrando tutte le sfumature aromatiche del Pinot Noir – lampone, fico, fragola, ciliegia – esaltate dalla delicatezza, dall’eleganza minerale e dalle note leggere dello Chardonnay. Carnoso e avvolgente, rotondo e cremoso, dolce e voluttuoso, il frutto fa sentire la sua presenza. La sua freschezza e la sensazione di croccantezza che ricorda l’uva appena raccolta ne fanno un vino ideale, confermato dalla radicale maturazione in cantina: il frutto è intenso, equilibrato ma leggero, potente ma contenuto. È un cuore che batte.
    Per saperne di più :
    L’annata 2009: all’inizio del 2009, l’inverno è stato particolarmente rigido. Nella regione dello Champagne si registrano periodi di neve e le temperature rimangono molto basse. Se è mite, la primavera è piovosa; non favorisce la fioritura e minaccia la muffa. In estate, nonostante alcuni temporali che hanno fatto temere un peggioramento delle condizioni di salute, il sole si è fatto sentire, soprattutto in agosto. Per cinque settimane consecutive il clima è rimasto caldo, secco e molto soleggiato. Il 4 settembre, una grandinata ha colpito i vigneti di Hautvillers, Verzenay e Chouilly in particolare. Ma il giorno seguente, il ritorno del clima estivo ha permesso alle uve di completare la loro maturazione in tutta serenità. Il 12 settembre, quindi, è iniziata la vendemmia in condizioni ideali. La salute delle uve è eccezionale e la loro maturazione, sottolineata da un bellissimo bouquet aromatico, è superlativa.
    All'occhio

    Il colore è profondo e accattivante.

    Al naso

    La rosa, l'essenza di arancia e lo zafferano vengono esalati in tocchi furtivi. Il bouquet diventa poi più caldo, con la frutta rossa che domina - lampone e ciliegia - per poi diventare scuro - ribes nero e fico. La dolcezza termina con note di pan di zenzero e liquirizia.

    In bocca

    Il frutto è maestoso, maturo, carnoso e profondo. Dopo un attacco rotondo, il vino si assesta al centro del palato. Si stabilisce una forma di intimità, intensa e carezzevole. Il potere è contenuto, la coerenza domina. Le sensazioni convergono e persistono, lasciando il ricordo della loro impronta tattile.

    Cibo e champagne
    Temperatura di esercizio ideale

    Per apprezzarne tutta la finezza e gli aromi, lo champagne va gustato fresco (ma non ghiacciato). A seconda dell'cuvées, la temperatura di servizio ideale è compresa tra gli 8 e i 12°C.

    Potenziale di maturità

    Come tutti i vini, lo champagne può essere conservato per un periodo di tempo variabile a seconda del tipo. In condizioni di conservazione ottimali, lo champagne può essere conservato da 1 a 2 anni per le cuvées Brut, e fino a 4/5 anni o anche di più per gli cuvées vintage e prestige. In ogni caso, state certi che non potrete mai aprire il vostro champagne troppo presto, poiché le Maison di Champagne vendono le loro cuvées solo quando hanno raggiunto la perfetta maturazione e sono pronte per il consumo immediato.

    Montaggio :
    Pinot Noir, Chardonnay.
    Vinificazione :
    Un blend radicale: questo frutto declamato alto e chiaro, questa persistenza aromatica straordinariamente intensa, questa coerenza totale aprono tutti i campi possibili. Liberandosi dai canoni dello Champagne, reinterpretando le convenzioni, Dom Pérignon rivela l’annata 2008 attraverso un assemblaggio spericolato di Pinots Noirs provenienti dalle parcelle “Chants de Linottes” di Hautvillers e “Vauzelles” di Aÿ. Il loro fruttato e la loro struttura mettono in tensione la precisione e la naturale brillantezza dei vini con ancora più polpa e gravità. L’armonia, missione fondante della Maison Dom Pérignon, è costruita qui su contrasti e opposizioni che a volte sfiorano la contraddizione.

    Ti potrebbe interessare anche

    Vintage Rosé 2009

    Box Standard Dom Pérignon Vintage Rosé

    Box Standard Dom Pérignon Vintage

    3